Come scegliere il divano giusto: pelle o tessuto?

Se anche tu ami passare le tue serate sul divano, ti sarai già posto questa domanda: “come scegliere tra divano in pelle o in tessuto?” A volte la scelta del divano sembra difficile, ma non disperare! In questo articolo ti aiuteremo noi a trovare il compagno di film perfetto per te. Ti promettiamo che lui non pretenderà di scegliere cosa vedere per addormentarsi dopo soli 10 minuti!

Com’è fatto un divano in pelle

La durata del nostro divano in pelle varia in base alla qualità della pelle scelta, ma dipende anche dall’uso che ne facciamo e dal tempo che vogliamo dedicare alla sua cura.

Se vuoi un divano per accogliere i tuoi ospiti più importanti e stupirli davanti a un prodotto artigianale e sofisticato, la pelle pieno fiore farà sicuramente al caso tuo. Ogni segno naturale diventa pregio su una pelle morbida e delicata che abbraccia e coccola i suoi ospiti. Se invece preferisci un prodotto più pratico, allora puoi scegliere una pelle trattata in superficie che sicuramente non avrà paura della macchia del tuo caffè!

La pulizia di un divano in pelle infatti è un gioco da ragazzi. Per mantenere il tuo divano lucido e soffice ti basterà un panno umido e un po’ di sapone neutro, facile come lavarsi le mani… D’altronde, la pelle è sempre pelle!

I vantaggi di un divano in pelle

Nel capire come scegliere tra divano in pelle o in tessuto, sicuramente bisogna considerare che un divano in pelle aggiunge eleganza e raffinatezza a qualsiasi ambiente, sia che venga posizionato a centro stanza o di lato. La pelle, materiale traspirante e morbido al tatto, si rivela negli anni fresca d’estate e accogliente in inverno.

Ma estetica non sempre esclude praticità. Un divano in pelle infatti, oltre ad essere facile da pulire, è un’ottima scelta per chi fa dell’igiene la propria missione di vita. Non accumula polvere né batteri e non assorbe gli odori; una scena del crimine perfetta per spensierate serate con gli amici in compagnia di pizza e patatine!

Riassumendo, i vantaggi di un divano in pelle sono:

  • Classe e raffinatezza
  • Praticità d’uso
  • Durata nel tempo
  • Igiene e facilità di pulizia
  • Felicità

Gli svantaggi di un divano in pelle

Insieme ai tanti vantaggi offerti da un divano in pelle, vanno anche considerati alcuni piccoli svantaggi legati alla scelta di questo rivestimento. La pelle è certamente più costosa del tessuto, perché è un materiale naturale, prezioso e sempre diverso. Il manto dell’animale racconta una storia che è unica e irripetibile, perciò piccole imperfezioni vanno accettate.

Per quanto riguarda il confort, non a tutti piace la sensazione che si prova in estate, quando sedendosi o sdraiandosi, la nostra pelle è a contatto diretto con la pelle del divano. Questione di gusti!

Ma purtroppo alcuni gatti lo adorano…

Di seguito ti elenchiamo perciò gli svantaggi di un divano in pelle:

  • Costo più elevato rispetto al tessuto
  • Eventuali imperfezioni della pelle
  • Sensazione soggettiva al tatto

Com’è fatto un divano in tessuto

Negli ultimi anni, il divano in tessuto è diventato una scelta sempre più diffusa, grazie all’introduzione di materiali più prestanti da un punto di vista tecnico, esteticamente molto accattivanti e decisamente piacevoli al tatto. Accanto ai materiali sintetici di ultima generazione, molta importanza stanno assumendo le fibre di origine completamente naturale ed ecosostenibili, come il lino, il cotone o la canapa, prive di sostanze tossiche.

Con il tessuto, la fantasia non ha davvero limiti. È praticamente impossibile non trovare risposta alle proprie esigenze estetiche e funzionali, cosa che difficilmente capita nella vita!

I vantaggi di un divano in tessuto

Nel capire come scegliere tra divano in pelle o in tessuto, bisogna considerare che un divano in tessuto porta sicuramente calore al tuo living, sta a te scegliere se in modo casual o raffinato. Infatti, la varietà di tessuti e colori a disposizione ti permette di personalizzarlo secondo le tue esigenze e i tuoi gusti.

La sfoderabilità del divano in tessuto ti dà l’opportunità immediata di lavarlo in base alla tipologia di lavaggio prescritta, ma anche nel tempo di rinnovarlo completamente sostituendo con nuove fodere l’intero divano. Hai capito bene! Un nuovo divano senza aver acquistato un divano nuovo!

Ecco i vantaggi di un divano in tessuto:

  • Sfoderabilità totale
  • Lavaggio come da indicazioni riportate in etichetta
  • Infinite possibilità di scelta di colore e tessuto
  • Rinnovo del rivestimento, anche a distanza di anni
  • Rivestimenti anti-macchia
  • Felicità

Gli svantaggi di un divano in tessuto

Gli svantaggi sono pochi, ma noi siamo sinceri e te li diciamo!

Se sei allergico agli acari, non è certamente l’ideale; un divano in tessuto, infatti, può trattenere la polvere nella sua trama. In più, non sempre i divani in tessuto sono sfoderabili e, anche quando lo sono, può non essere agevole farlo. Fai sempre attenzione alle tipologie di lavaggio indicate sull’etichetta!

Nel lungo periodo, il tessuto è meno durevole rispetto alla pelle. Certamente, l’uso che ne fai può cambiargli la “vita”! Ma anche le condizioni dell’ambiente, come umidità, calore e luce, a lungo andare possono influire negativamente sul tuo divano.

In poche parole, gli svantaggi di un divano in tessuto sono:

  • Trattenimento di polvere e acari
  • Durata più breve nel tempo rispetto alla pelle
  • Eventuale difficoltà nello sfoderare il divano
  • Completa sfoderabilità non sempre possibile

Adesso che sai come scegliere tra divano in pelle e in tessuto, mettiti comodo sul tuo vecchio divano e prenditi del tempo per scegliere insieme a noi tra i tanti rivestimenti e colori possibili.

Noi di Bertoli Arredamenti siamo già comodi sulle nostre poltrone e siamo pronti a confrontarci con te per valutare tutte le possibili alternative e rendere il tuo nuovo divano perfetto per te! Contattaci o fissa un appuntamento insieme a noi nelle nostre sedi di Modena o Correggio compilando il form sotto.





    (*) Campi richiesti